FISCO

Voucher asilo nido le istruzioni per il 2017

L'INPS  ha annunciato la proroga per l’erogazione dei voucher asilo nido alle lavoratrici madri anche per il 2017 e 2018  ed ha pubblicato  le istruzioni per la presentazione delle domande .
Il contributo per l’acquisto dei servizi per l’infanzia  ammonta a 600 euro mensili ( per 6 mesi  alla lavoratrici dipendenti  –  3 mesi per le lavoratrici autonome o le lavoratrici iscritte alla Gestione Separata) e può essere richiesto in alternativa al congedo parentale e da parte delle  madri lavoratrici dipendenti e iscritte alla gestione separata, nonché alle madri lavoratrici autonome e verrà assegnato secondo l’ordine delle domande presentate, fino al 31 dicembre 2018, o comunque fino ad esaurimento dello stanziamento delle risorse.

I fondi ammontano a  40 milioni di euro per ciascuno dei due anni, come stabilito dall’art.1, comma 356 della legge 11 dicembre 2016, n.232 (c.d. legge di bilancio 2017) per le lavoratrici dipendenti e a 10 milioni di euro per lavoratrici autonome e iscritte alla Gestione Separata 
Il beneficio era stato inizialmente istituito dall'art. 4, comma 24, lett. b) della legge 92/2012 (Legge Fornero) e poi prorogato dalla legge di stabilità 2015 e 2016 .

 La domanda va presentata  esclusivamente attraverso i servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo dal portale dell’Istituto, oppure attraverso i patronati .  Viene inoltre richiesta la presentazione della dichiarazione ISEE . In allegato i fac simili di domanda . 

 

Allegati: