Voluntary Disclosure

Voluntary disclosure, termine al 30 dicembre per l’integrazione dell’istanza

L'art. 2 del decreto legge n. 153/2015 di proroga dei termini della volunatry disclosure sembrava aver aperto al termine lungo del 30 dicembre per tutte le istanze, ma la relazione tecnica al Ddl di conversione ora in Senato ha ribaltato l'interpretazione, restringendo a 30 giorni dal deposito della prima istanza i tempi per l’integrazione dei documenti e per la redazione della relazione. In attesa che il legislatore, in sede di conversione del decreto legge di proroga, prenda una posizione ufficiale al riguardo, ieri il sottosegretario alle Finanze, Enrico Zanetti, e l’Agenzia delle Entrate hanno anticipato una soluzione “in prassi”: le istanze, sia quelle nuove sia quelle depositate prima del 30 settembre, possono essere integrate e illustrate entro il 30 dicembre.

Nessun articolo correlato