Voluntary Disclosure

Voluntary disclosure, circolare di Assonime

Assonime, con la Circolare n. 16 del 19 maggio 2015, ha affrontato alcuni aspetti della procedura di collaborazione volontaria (c.d. voluntary disclosure) per l’emersione ed il rientro di capitali detenuti all’estero di cui alla Legge n. 186/2014. In particolare, la circolare in oggetto fornisce alcuni chiarimenti su: i soggetti coobbligati alla regolarizzazione; la violazione delle norme in materia di antiriciclaggio; il monitoraggio fiscale e la compilazione del quadro RW. La Circolare precisa anche gli effetti dei recenti accordi dell’Italia con i Paesi di black list per un effettivo scambio di informazioni.
 

Nessun articolo correlato