Riforme del Governo Draghi

Tax credit programmazione cinema: dal 27 luglio possibile invio domanda per agevolazione

La Direzione Generale Cinema e audiovisivo con avviso pubblicato ieri 21 luglio sul proprio sito internet comunica che:

  • a partire dalle ore 10.00 del 27 luglio 2021
  • sarà possibile presentare le domande di “Tax credit potenziamento offerta cinematografica” relative alla programmazione effettuata nell’anno 2021 (ai sensi dell’art. 36 del DM 2/4/2021 “altri tax credit 2021”)

In particolare l'art 36 del DM 2 aprile 2021 (scarica qui il decreto) di cui si tratta prevede che:

  • per far fronte alle ricadute negative sul settore della distribuzione cinematografica nazionale a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, ferme restando le altre disposizioni contenute nel Capo IV, 
  • il credito d’imposta per il potenziamento dell’offerta cinematografica derivante dalla programmazione effettuata nell’anno 2021 successivamente ai periodi di chiusura delle sale, disposta a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, 
  • è aumentato del: 
    • a) 60 per cento per la programmazione effettuata nei quattro mesi successivi alla data di riapertura delle sale cinematografiche; 
    • b) 30 per cento per la programmazione effettuata nel quinto e nel sesto mese successivi alla data di riapertura delle sale cinematografiche. 

La stessa Direzione Generale informa che nei prossimi giorni al link: http://www.cinema.beniculturali.it/direzionegenerale/130/sportello-telematico/ sarà disponibile il vademecum aggiornato per la presentazione domande.

La Dg ricorda inoltre che per ricevere l’incentivo erogato sotto forma di credito d’imposta, finalizzato a incrementare l’offerta cinematografica nelle sale, è necessario attivare un account sulla piattaforma Dgcol e registrare l’anagrafica del richiedente.
In generale per accedere ai procedimenti e ai benefici previsti dalla legge n. 220/2016 a favore del settore cinematografico, occorre avere un indirizzo Pec e un dispositivo che consenta di siglare le richieste con firma digitale.

Attenzione va prestata al fatto che le domande relative al recupero della programmazione 2020, potranno essere presentate fino alle h. 23.59 del 26 luglio 2021.