FISCO

Società partecipate e trasparenza fiscale, lettera dei soci entro il 30 settembre

I nuovi termini, previsti dal decreto semplificazioni fiscali e dalla risoluzione 80/E/2015, per l’invio alle Entrate dell’opzione per la trasparenza fiscale da parte delle società partecipate, influenzano anche le scadenze che i soci hanno per inviare la loro manifestazione di volontà alla partecipata. Infatti, la relativa raccomandata con ricevuta di ritorno deve essere inviata alla società prima che questa invii l’opzione all’Agenzia delle Entrate. Di conseguenza, la lettera dei soci va anticipata dal 31 dicembre al 30 settembre dell’anno in cui si desidera effettuare l’opzione, per le società che presentano nello stesso anno dell’opzione il modello Unico o Irap relativo al periodo d’imposta precedente.