Professione Commercialisti ed Esperti Contabili

Revisori legali: oltre 12.000 fuori dal registro. Ecco l’elenco

Pubblicato sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze l'elenco degli oltre 12.500 revisori legali che sono stati cancellati dal Registro per il mancato versamento del contributo annuale. In particolare, il decreto MEF del 3 maggio 2019 ha reso noti i nomi di coloro che, dopo la sospensione dal Registro comunicata lo scorso anno con due provvedimenti del 9 gennaio 2018 e del 10 gennaio 2018, non avevano ugualmente regolarizzato la posizione contributiva.

Ma andiamo con ordine. In linea generale, ogni anno i revisori legali iscritti nell'apposito Registro devono corrispondere un contributo annuale entro il 31 gennaio di ogni anno. Decorsi tre mesi dal termine, in caso di inadempienza, il MEF concede ulteriori 30 giorni per effettuare il versamento, termine decorso il quale scatta la sospensione. Lo scorso gennaio, con i due Provvedimenti di cui sopra, il MEF ha comunicato la sospensione per oltre 14.400 professionisti che non avevano corrisposto il contributo annuale per almeno un'annalità nel periodo 2013-2017.

Dalla data di sospensione, ci sono sei mesi per regolarizzare la posizione contributiva ma allo scadere di questo ennesimo termine, è prevista la cancellazione dal Registro dei Revisori. Il 30 aprile 2019 il MEF ha rilevato che ancora 12.554 revisori tra i 14.408 colpiti dalla sospensione, non avevano provveduto a regolarizzarsi motivo per cui sono stati definitivamente cancellati. 

L'elenco è allegato gratuitamente a questo articolo. 

Allegati: