Base imponibile

Regimi opzionali: un unico modello per quattro opzioni

Con il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate di ieri 17 dicembre, è stato approvato il modello di comunicazione per i quattro regimi di tonnage tax, consolidato fiscale, trasparenza fiscale e opzione Irap, insieme alle istruzioni ed alle specifiche tecniche. Il modello va utilizzato solo in determinate ipotesi, come per esempio quella legata alle variazioni del gruppo di imprese che hanno aderito al regime della tonnage tax. In effetti, dal 2015, per effetto delle norme contenute nel D.L. n. 175/2014, la regola generale è che l’opzione per i quattro regimi vada comunicata all’Agenzia delle Entrate al momento della presentazione delle dichiarazioni dei redditi (quadro OP) e dell’Irap (quadro IS) relative al periodo di imposta dal quale si vuole esercitare o rinnovare l'opzione o confermare l’adesione ai regimi. Le società che non possono comunicare l’opzione per il regime di tassazione di gruppo, per il regime della tonnage tax o per il regime di trasparenza fiscale con il modello Unico, poiché sono nel primo anno di attività, oppure devono ricorrere a un diverso modello Unico (ad esempio, società di persone e società di capitali) in ragione della forma societaria in essere nell’annualità precedente, possono ora ricorrere al nuovo modello approvato. Il modello va trasmesso per via telematica utilizzando il software “Regimi opzionali” disponibile sul sito delle Entrate.