FISCO

Regime dei minimi con nuove regole dal 1 gennaio 2015

Il nuovo regime dei minimi oltre a prevedere l’aumento dell’imposta sostitutiva dal 5% al 15% detta regole piu’ stringenti per chi svolge anche attività di lavoro dipendente: si potrà usufruire del nuovo regime forfettario solo se il reddito di lavoro autonomo o di impresa è prevalente rispetto a quello dipendente.
Il limite non va verificato se la somma dei due redditi non supera i ventimila euro.
La determinazione del reddito avverrà in modo forfettario con l’applicazione di una percentuale di redditività diversa per ciascuna attività esercitata. Semplificazioni negli adempimenti amministrativi e contabili e per i titolari di redditi di impresa  possibilità di pagare i contributi senza applicazione dei minimali.