Dichiarazione Redditi Persone Fisiche

Redditi PF 2021 come compilano la dichiarazione gli eredi

La dichiarazione dei redditi delle persone defunte deve essere presentata da uno degli eredi

Stando alle istruzioni di compilazione del modello Redditi PF 2021 gli eredi rientrano tra “i soggetti che presentano la dichiarazione dei redditi per conto di altri soggetti” e pertanto devono compilare il modello redditi indicando i dati anagrafici ed i redditi del contribuente cui si riferisce la dichiarazione.

Il frontespizio del modello va compilato con i dati della persona defunta, mentre l’erede deve compilare il riquadro “Riservato a chi presenta la dichiarazione per altri” indicando il proprio codice fiscale e le proprie generalità oltre al “codice carica”.

Il codice carica va riempito in base alla tabella riportata nelle istruzioni della dichiarazione dei redditi e nel caso specifico degli eredi, va compilato inserendo il codice “7”.
Di fianco al codice nella casella “data di carica” va indicata la data del decesso del parente per cui si presenta la dichiarazione.

Termini di presentazione della dichiarazione da parte dell'erede:

  • per le persone decedute nel 2020 o entro il mese di febbraio 2021 la dichiarazione deve essere presentata dagli eredi nei termini ordinari. 
  • per le persone decedute successivamente, la dichiarazione deve essere presentata entro i termini indicati nella seguente tabella, distinti in relazione alla modalità (cartacea o telematica) di presentazione della dichiarazione.

È utile sapere che se nel 2020 la persona deceduta aveva presentato il Modello 730 dal quale risultava un credito successivamente non rimborsato dal sostituto d’imposta, l’erede può far valere tale credito nella dichiarazione presentata per conto del deceduto. Consultare in Appendice “Crediti risultanti dal Mod. 730 non rimborsati dal sostituto d’imposta”. 

Termini di versamento da parte degli eredi:

  • per le persone decedute nel 2020 o entro il 28 febbraio 2021 i versamenti devono essere effettuati dagli eredi nei termini ordinari. 
  • per le persone decedute successivamente, i termini sono prorogati di sei mesi e scadono quindi il 30 dicembre 2021.