Ravvedimento

Ravvedimento operoso: disponibile l’applicativo dell’Agenzia per calcolarlo

Con un comunicato stampa del 14 settembre, l'Agenzia ha informato i contribuenti su due novità.

90.000 lettere inviate ai contribuenti per anomalie sui redditi 2012

La prima novità consiste nell'invio di 90mila lettere per segnalare ai contribuenti possibili anomalie nei redditi 2012. Le lettere contengono le informazioni per permettere ai contribuenti persone fisiche di rimediare agli errori commessi nelle dichiarazioni dei redditi 2012 (730 e UNICO), nel caso di redditi non dichiarati, in tutto o in parte. Le lettere rientrano nel nuovo approccio taxpayer friendly, che consiste nel sottoporre al contribuente eventuali errori o dimenticanze per permettergli di verificarle prima che venga emesso l’avviso di accertamento.

Le lettere saranno recapitate tramite posta ordinaria e il dettaglio di tutti gli elementi di anomalia riscontrati sarà  disponibile all’interno del cassetto fiscale, nella nuova sezione “L’Agenzia scrive”, dedicata alle comunicazioni pro compliance.

Chi riceverà la lettera del Fisco potrà mettersi in contatto con l’Agenzia per chiarire subito la propria posizione, evitando che l’anomalia si traduca in futuro in un avviso di accertamento vero e proprio, nei seguenti modi: 

  1. chiamando telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 i numeri:

    • 848.800.444, da telefono fisso
    • 06/96668907, da cellulare
  2. contattando uno degli Uffici Territoriali della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate
  3. utilizzando Civis, il canale di assistenza dedicato agli utenti dei servizi telematici, che consente di inviare in formato elettronico gli eventuali documenti utili.

 

Applicativo per il calcolo del ravvedimento operoso

La seconda novità contenuta nel Comunicato stampa di ieri consiste nella messa a disposizione da parte dell'Agenzia delle Entarte di un applicativo per calcolare gli importi del ravvedimento. Grazie al nuovo strumento gratuito è possibile calcolare con poche semplici operazioni le sanzioni e gli interessi derivanti dal ravvedimento per Irpef, addizionali e contributo di solidarietà. Lo strumento è raggiungibile online  sul sito dell'Agenzia delle Entrata al seguente percorso:

home – servizi online – servizi fiscali – servizi senza registrazione.

Attenzione: L’applicazione non consente di quantificare gli importi dovuti per il ravvedimento da infedele dichiarazione per Irap e Iva, né le sanzioni ridotte da ravvedimento in presenza di “violazioni prodromiche”.