FISCO

Quadro RW in Unico 2016 per chi ha presentato la Voluntary

Chi ha presentato la voluntary dovrà fare attenzione alla compilazione del Quadro RW in Unico 2016 che sarà diverso in ragione della modalità con cui è stata perfezionata la regolarizzazione spontanea che puo’ essere stata effettuata mediante:

  • il trasferimento materiale degli investimenti in Italia – rimpatrio fisico
  • il conferimento di un mandato a un intermediario italiano – rimpatrio giuridico
  • il mantenimento all’estero e, se necessario, rilascio del waiver

Nelle prime due ipotesi si tratterà dell’ultimo anno della compilazione del quadro RW e la dichiarazione riguarderà solo una frazione d’anno, mentre nella terza ipotesi riguarderà l’intero anno e l’obbligo continuerà anche nei successivi periodi d’imposta.

La compilazione del quadro RW non presenta sostanziali novità rispetto all’anno passato ad eccezione solo per il valore massimo registrato su conti correnti e depositi (al di sotto del quale la compilazione non è dovuta), che è stato aggiornato a 15mila euro, e per la sostituzione del termine «attività finanziarie» con «prodotti finanziari», in linea con le nuove regole in vigore ai fini Ivafe dal 2014.