Studi di Settore

Professionisti senza studi di settore forse già dal 2016

Il Governo sarebbe al lavoro per abolire già da quest’anno d’imposta (2016) lo strumento degli studi di settore per tutti i liberi professionisti, probabilmente con correttivo alla delega fiscale. Il possibile addio allo strumento di determinazione dei compensi dei lavoratori autonomi sarà seguito da un’accelerazione della fatturazione elettronica con la comunicazione al Fisco in via telematica e periodica di tutte le fatture. Da sempre gli Ordini contestano l’attendibilità degli studi, lamentando tra l’altro il fatto che i professionisti, applicando il principio di cassa nella determinazione del reddito, non sempre riescono ad evidenziare una stretta relazione tra le spese sostenute nell’anno e i compensi percepiti.

Ad annunciare le nuove semplificazioni fiscali per le partite Iva che sarebbero allo studio del Governo sarà domani il viceministro all’Economia, Luigi Casero, nel corso dell’intervista che sarà trasmessa nel corso di Telefisco, il convegno organizzata dalla stampa specializzata previsto per domani.