Determinazione del Reddito

Perdite su crediti, le nuove regole per la deducibilità

Nella Circolare n. 14/E/2014 diffusa dall’Agenzia delle Entrate ieri 4 giugno 2014, sono state fornite precisazioni sulla nuova disciplina relativa alle perdite e svalutazioni sui crediti, modificata dalla Legge di Stabilità 2014 (Legge 147/2013). Questa ha consentito, a partire dal periodo d’imposta 2013, la deducibilità dall’Ires delle perdite sui crediti cancellati dal bilancio anche alle imprese che adottano principi contabili nazionali. Come chiarito dalle Entrate, infatti, gli elementi certi e precisi, necessari per dedurre le eventuali perdite sui crediti, sussistono anche nel caso di cancellazione dei crediti dal bilancio secondo la prassi contabile nazionale e non più solo in base ai principi contabili internazionali, come previsto in precedenza. Resta, però, salvo il potere dell’Amministrazione finanziaria di contestare la deducibilità della perdita qualora si rilevi che le operazioni da cui è derivata in realtà dissimulino un atto di liberalità verso il debitore.