Unico Persone Fisiche

Manovra correttiva 2017: novità per l’ACE con ricalcolo acconto

La manovra correttiva 2017, approvata definitivamente, contiene numerose novità. Tra queste ci sono le modifiche apportate all'articolo 7 del D.L 50/2017, riguardante la disciplina dell'Aiuto alla Crescita Economia (ACE).

Il nuovo testo prevede che dall’ottavo periodo d’imposta l’aliquota percentuale per il calcolo del rendimento nozionale del nuovo capitale proprio è fissata all’1,5 %.

Ricordiamo che la legge istitutiva prevedeva in via transitoria, per il primo triennio di applicazione, l’aliquota  al 3% con le seguenti modulazioni relative ai diversi periodi di imposta:

  • al 31 dicembre 2014 al 4% 
  • al 31 dicembre 2015 al 4,5%
  • al 31 dicembre 2016 al 4,75%
  • al 31 dicembre 2017  all'1,6 %.
  • al 31 dicembre 2018 aliquota all'1,5%

Altra differenza è stata l'eliminazione della norma introdotta proprio dal DL 50/2017 che prevedeva una base di calcolo mobile, cd. base progressiva, relativamente ai 5 anni antecedenti a quello della dichiarazione dei redditi in oggetto.

Le modifiche apportate dal decreto 50 comportano il ricalcolo degli acconti relativi al 2017 per le società, che devono simulare per il 2016 l'imposta che sarebbe stata dovuta in base alle nuove aliquote. Il tutto da fare entro il 30 giugno!