Manovra correttiva 2017: ecco le ipotesi di modifica

Maxi decreto sulla manovra correttiva 2017 con molte e significative modifiche. Tra le proposte che più facilmente entreranno nel testo del decreto ci sono:

  • introduzione della web tax: sono diverse le ipotesi attuative: da una norma ponte per introdurre subito il principio e poi definire il meccanismo vero e proprio con la prossima legge di Bilancio; a una misura immediatamente operativa.
  • modifiche al meccanismo di rateizzazione per la rottamazione delle cartelle Equitalia: probabilmente verranno concesse più date per favorire il pagamento degli importi dovuti agli oltre 800mila contribuenti che hanno aderito alla rottamazione delle cartelle esattoriali di Equitalia. Si ricorda che attualmente si può pagare in unica rata entro fine luglio o in massimo di 5 rate sempre a partire da luglio da saldare a settembre 2017, novembre 2017, aprile 2018 e settembre 2018. Il timore è che i contribuenti paghino la prima rata e poi smettano di onorare le altre 4 scadenze.
  • modifiche alla tassazione sui giochi: probabili modifiche alla tassazione sui giochi garantendo le stesse stime di gettito indicate dal decreto: 238 milioni nel 2017 tra

    • aumento del prelievo erariale unico sulle new slot (dal 17,5 al 19%)
    • aumento del Preu sulle Videolottery (da 5,5 al 6%),
    • aumento della tassa sulla fortuna (dal 6 all'8% per il lotto e dal 6al 12% per le vincite sopra i 500 euro di Vlt, gratta e vinci e superenalotto).
  • misure sui salari di produttività.