Fatturazione elettronica

Lotteria scontrini: i vincitori della estrazione del 2 settembre

Ieri 2 settembre c'è stata un'altra estrazione dei premi della Lotteria degli scontrini il concorso nazionale partito ufficialmente dal 1° febbraio, che consente alle persone fisiche che effettuano acquisti di beni e servizi di almeno 1 euro pagati con strumenti elettronici, presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi, di ottenere biglietti virtuali validi per partecipare alla estrazione di premi.

La lotteria degli scontrini è una lotteria gratuita collegata al programma ITALIA CASHLESS messo a punto dal Governo per incentivare l’uso di carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate, carte e app connesse a circuiti di pagamento privativi e a spendibilità limitata al fine di modernizzare il Paese e favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente.

SCARICA QUI I RISULTATI DEGLI SCONTRINI VINCENTI DEL 2 SETTEMBRE

Ricordiamo che da giovedì 10 giugno 2021 sono state effettuate anche le prime estrazioni settimanali del 2021 fra tutti i corrispettivi trasmessi e registrati dal sistema lotteria

Si specifica che a partire da quella data, ogni giovedì verranno effettuate le estrazioni settimanali, per tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal lunedì alla domenica, fino alle ore 23:59, della settimana precedente. 

A regime saranno effettuate:

  • estrazioni settimanali con 15 premi da 25.000 euro per gli acquirenti e 15 premi da 5.000 euro per gli esercenti
  • estrazioni mensili con 10 premi da 100.000 euro per gli acquirenti e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti.

Seguirà l’estrazione annuale con un premio di 5.000.000 di euro per l’acquirente e un premio di 1.000.000 di euro per l’esercente.

Nel 2021 le estrazioni settimanali prevedono ulteriori premi: 25 premi ogni settimana da 10.000 euro per gli acquirenti e 25 premi da 2.000 euro per gli esercenti.

Nelle estrazioni del 12 agosto 2021 e del 30 dicembre 2021 saranno inoltre assegnati 5 maxi premi di 150.000 euro per chi compra e 5 maxi premi di 30.000 euro per chi vende.

Le estrazioni mensili vengono effettuate ogni secondo giovedì del mese, per gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria entro le 23:59 dell’ultimo giorno del mese precedente; se il secondo giovedì del mese coincide con una festività nazionale, l’estrazione è rinviata al primo giorno feriale successivo.

SCARICA QUI L'ELENCO DELLE ESTRAZIONI DEL 2021

L’agenzia delle dogane ha attivato un portale riservato a quanti scelgano di partecipare alla lotteria: 

Si specifica che nella sezione "Partecipa ora" attiva nell’area pubblica del portale, è possibile generare il codice lotteria (codice alfanumerico e codice a barre, abbinato al codice fiscale) che consente di partecipare se esibito all’esercente al momento dell’acquisto.

Gli esercenti possono verificare cosa fare per far partecipare i proprio clienti e partecipare loro stessi consultando la pagina preposta dell’Agenzia Entrate e la guida apposito predisposta e aggiornata al mese di giugno 2021

SCARICA QUI LA GUIDA PER ESERCENTI

Ricordiamo che con Determinazione interdirettoriale n 168441 delle Dogane e delle Entrate del 28 maggio sono stati previsti nell’anno 2021 ulteriori premi, oltre quelli già stabiliti dall’articolo 9 della determinazione interdirettoriale del Direttore Generale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, del 5 marzo 2020, n. 80217/RU (come modificata dalla successiva determinazione del 29 gennaio 2021 n. 32051)

Con il provvedimento in questione si stabilisce che l’ammontare complessivo degli ulteriori premi è pari a 11.100.000 euro, da assegnare durante le previste estrazioni settimanali di cui all’Allegato 1 (disponibile alla pagina 14 del provvedimento n 80217)

Attenzione va prestata al fatto che i premi devono essere reclamati entro il previsto termine di decadenza di 90 giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita, quelli settimanali aggiuntivi e i Maxi Premi non reclamati nel termine previsto, unitamente ai premi eventualmente non attribuiti, sono versati all’Erario.