Bollo e concessioni governative

Legge di stabilità 2014: più caro il bollo sui prodotti finanziari

La Legge di Stabilità per 2014 aumenta l’imposta di bollo sulle comunicazioni periodiche alla clientela relative ai prodotti finanziari dal 1,5 per mille al 2 per mille a partire dall’anno 2014. Se il cliente è soggetto diverso da persona fisica, l’imposta è dovuta nella misura massima di 14mila euro. La nuova aliquota riguarda anche i c.d. depositi bancari e postali e i certificati di deposito. Scompare, però, l’imposta minima di 34 euro annui rapportata al periodo rendicontato.
 

Nessun articolo correlato