FISCO

IVA imminente la scadenza del 16 marzo

Il saldo IVA risultante dalla dichiarazione Iva in forma autonoma va versata entro  lunedì 16 marzo  al netto di interessi. L’adempimento è invece opzionale per chi  presenta la dichiarazione unificata e puo attendere la scadenza prevista per il pagamento delle imposte risultanti da Unico (16 giugno ovvero 16 luglio con la maggiorazione dello 0,40%), con applicazione della maggiorazione dello 0,40% per ogni mese o frazione di mese successivo al 16 marzo.
  Da ricordare che  il versamento non va effettuato se l’importo dovuto è pari o inferiore a 10 euro,.
Il codice da utilizzare  per il pagamento con modello F24 telematico,  è il  6099 (versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale).
 
Il versamento può avvenire  anche in maniera frazionata  In questo caso il 16 marzo è la data per la prima  su un massimo di nove rate. Attenzione anche all’utilizzo di compensazioni che scontano particolari limitazioni in assenza di invio della dichiarazione lo scorso 28 febbraio.