Accertamento e controlli

ISEE, in Gazzetta il decreto con le nuove regole

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 19 di venerdì 24 gennaio 2014, è stato pubblicato il D.p.c.m. n. 159 del 5 dicembre 2013, contenente il “Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente”. Si tratta del decreto che contiene le regole del nuovo ISEE. Il decreto entrerà in vigore l’8 febbraio prossimo. Da tale data, come previsto dal decreto stesso, scatteranno i 120 giorni di tempo per completare il percorso attuativo. In particolare, entro il 9 maggio (90 giorni dall’entrata in vigore del Dpcm), dovrà essere emanato un provvedimento che dovrà definire il nuovo formato della dichiarazione unica sostitutiva (Dsu), che il richiedente dovrà compilare e consegnare per ottenere l’indicatore. Completato questo passaggio, gli enti erogatori delle prestazioni sociali agevolate avranno 30 giorni per adeguarsi alle nuove disposizioni. Dall’8 giugno al massimo, quindi, il nuovo indicatore della situazione economica equivalente dovrà essere pienamente operativo.