FISCO

ISEE 2017: i CAF sospendono l’assistenza

L'assistenza in materia di ISEE è a rischio per piu di  6 milioni di italiani. La Consulta nazionale dei CAF ha deciso infatti di sospendere l'attività relativa alla compilazione dell'ISEE 2017 a partire dal 15 maggio prossimo perché non è  ancora stata rinnnovata per  il 2017 la convenzione  con l'INPS, scaduta a fine 2016.  

Lo stanziamento dell'INPS per il 2017 prevede un taglio del 30% sui costi  sostenuti l'anno scorso dai centri di assistenza fiscale di patronati e sindacati. Per questo, dice il comunicato della Consulta,  dopo che per i primi mesi del 2017 i CAF hanno continuato comunque  a svolgere il loro compito di assitenza , ora non possono piu farlo  senza le adeguate garanzie economiche e senza la copertura legale sulla responsabilità civile e in materia di privacy legata alla gestione dei dati.

La convenzione risale al 2015 ed è stata prorogata due volte fino a settembre  2016 con l'intesa di essere rivista e sostituita per il 2017. Cosa che non è successa e che rischia seriamente di mettere in difficoltà  i cittadini in un ambito  essenziale per ottenere le prestazioni sociali e assitenziali  , vista la difficile congiuntura economica, che ha visto l'anno scorso un aumento del 20% dell'attività di assistenza nella compilazione. 

Intanto ieri l'INPS ha pubblicato il messaggio di istruzioni con il nuovo modello ISEE 2017, approvato dal Ministero qualche giorno fa.

Allegati: