Interessi passivi integralmente deducibili per le immobiliari

Il Decreto legislativo sull’internazionalizzazione delle imprese, approvato definitivamente dal Governo e in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, prevede che, a partire dal periodo d’imposta 2016, gli interessi passivi relativi a finanziamenti garantiti da ipoteca su immobili destinati alla locazione saranno deducibili integralmente, senza più il limite del 30% del Rol. L’agevolazione riguarda le società di capitali che svolgono in via prevalente attività immobiliare e che rispettano, pertanto, le seguenti condizioni: attivo patrimoniale  costituito per la maggior parte dal valore normale degli immobili destinati alla locazione; ricavi rappresentati per almeno 2/3 da canoni di locazione.