Agevolazioni Covid-19

Imbullonati, agevolazioni casa, locazioni i chiarimenti dell’Agenzia

Sono numerosi gli argomenti trattati nella circolare n. 27/E dell'Agenzia delle Entrate in cui sono forniti chiarimenti ai quesiti posti dalla stampa specializzata in occasione di un convegno organizzato dal Sole 24 Ore per i 130 anni del Catasto. Dalle agevolazioni sulla “prima casa” alla rendita degli “imbullonati”, passando per compravendite, locazioni, leasing abitativo e impianti eolici, fotovoltaici e di risalita.

La circolare affronta 5 tematiche:

1) Tematiche catastali

2) Contratti di locazione

3) Compravendite

4) Leasing Abitativo

5) Detrazioni su ristrutturazioni risparmio energetico e bonus mobili.

Ecco alcuni chiarimenti:

  • In merito alla registrazione dei contratti di locazione la solidarietà resta tra locatore e conduttore anche successivamente alle modifiche introdotte dalla Legge di Stabilità 2016. Si ricorda che  a carico de locatore è posto l’obbligo di registrazione del contratto nel termine perentorio di trenta giorni dalla data della sua stipula e la comunicazione nei successivi 60 giorni al conduttore nonché all’amministratore del condominio. La solidarietà si estende anche agli agenti immobiliari se il contratto è concluso con il loro intervento.
  • Viene specificato come non perdere i benefici sull’acquisto della prima casa.  Ad esempio se il contribuente, che ha acquistato una casa usufruendo delle agevolazioni previste per la prima abitazione, intende cedere l’immobile ma non vi riesce, può presentare un’instanza prima della scadenza annuale per chiedere di versare la differenza tra l’imposta ordinaria e quella agevolata, evitando così la sanzione, ricorrendo al  ravvedimento operoso se i termini sono scaduti.
  •  Viene inoltre chiarito che le condizioni necessarie per accedere al bonus leasing per i giovani under 35 vanno verificate al momento della stipula del contratto. Il documento di prassi chiarisce, dunque, che il possesso di un reddito complessivo non superiore a 55mila euro non viene richiesto per l’intera durata del contratto di locazione finanziaria, né l’agevolazione decade se il contraente supera i 35 anni negli anni successivi.