Riforma del Lavoro

I consulenti del lavoro partner per il Jobs Act

La Fondazione Studi Consulenti del lavoro ha emanato la circolare 22 del 2015, la quale fornisce una approfondita analisi delle novità in materia di  politiche attive per il lavoro, introdotte  dal d.lgs. 150/2015, attuativo della l. 183/2014, c.d. Jobs Act. Viene comunque  evidenziato che il d.lgs. 150/2015 rinvia a successivi decreti che il Governo dovrà emanare e tutto il complesso delle nuove norme entrerà in vigore solo dal 2016.

Il documento della Fondazione sottolinea che  nel passaggio di competenze dal Ministero del Lavoro alla istituenda ANPAL e dall’ente Provincia alle Regioni, “la vera novità è rappresentata dal coinvolgimento degli operatori privati a supporto, ad integrazione ed in collaborazione del soggetto pubblico, per i quali è prevista la remunerazione con una dote legata, prevalentemente, al  risultato occupazionale ottenuto. Tra questi soggetti  vi à appunto  la Fondazione dei consulenti del lavoro che offrirà quindi  un servizio di assistenza per favorire una nuova occupazione".

 

Nessun articolo correlato