Fatturazione elettronica

Fattura elettronica: ancora chiarimenti dell’amministrazione finanziaria

Fatturazione elettronica 2018: tutto pronto per l'entrata in vigore dell'e-fattura. Con un comunicato stampa, l'Agenzia delle Entrate ha annunciato di aver fatto una guida pratica per i contribuenti, due video-tutorial e una nuova sezione del sito con tutte le informazioni utili. 

Secondo quanto prevede la Legge di Bilancio 2018, dal 1° gennaio 2019 gli operatori Iva, soggetti residenti o stabiliti in Italia, dovranno emettere e ricevere le proprie fatture per cessioni di beni e prestazioni di servizi esclusivamente in modalità elettronica con riferimento

  • agli altri operatori Iva (operazioni B2B, cioè Business to Business)
  • ai consumatori finali (operazioni B2C, cioè Business to Consumer).

Attenzione: sono esonerati dall’emissione della fattura elettronica solo gli operatori che

  • rientrano nel “regime di vantaggio” (art. 27, commi 1 e 2, Dl 98/2011)
  • rientrano nel “regime forfettario” (art. 1, commi da 54 a 89, L. 190/2014).
  • i “piccoli produttori agricoli”.

La guida chiarisce chi ricade nell’obbligo e chi è esonerato, quali sono i vantaggi, come funziona il Sistema di interscambio, il “postino” che si occupa di far viaggiare le e-fatture.  Un apposito capitolo illustra tutti i servizi messi a punto dall’Agenzia per gli operatori: la procedura web, il software scaricabile su pc e l’app Fatturae, scaricabile dagli store Android o Apple, per emettere, inviare e conservare i documenti fiscali.