Fatturazione elettronica

E-fattura 2018: per gli intermediari semplificazioni in arrivo ad Ottobre

Dinnanzi alla Commissione finanze oggi il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Maggiore ha illustrato le criticità fatte emergere dagli intermediari in tema di fattura elettronica e le strade percorse per risolverle.

Una delle maggiori problematiche evidenziate dagli intermediari è quella dell’attivazione delle deleghe, nei loro confronti, per l’utilizzo dei servizi online messi a disposizione dei loro clienti. Per risolvere dette criticità è stata definita una procedura di comunicazione telematica della delega che potrà essere ufficializzata nei prossimi giorni. La procedura, che consentirà ad un intermediario di acquisire, in forma massiva e automatizzata, l’abilitazione ai servizi online per conto di tutti i suoi clienti, potrà essere resa operativa a partire da fine ottobre.

Al fine di agevolare l’operatività degli intermediari e accogliendo alcune richieste da loro pervenute, sembra siano anche in fase di realizzazione ulteriori specifiche funzionalità connesse ai servizi online tra cui:

  • la funzione di registrazione massiva dell’indirizzo telematico, che consentirà all’intermediario, mediante un’unica operazione, di abbinare alle partite IVA di tutti i suoi clienti l’indirizzo telematico dove ricevere di default tutte le fatture elettroniche;
  • la funzione di consultazione e acquisizione massiva delle fatture relative a tutti i clienti dell’intermediario;
  • l’evoluzione del software stand alone per predisporre le fatture, consentendo la predisposizione anche di fatture elettroniche semplificate e PA;
  • l’evoluzione dell’App al fine di consentire la predisposizione della fattura elettronica anche in modalità “offline”.