Differito il termine per la Mini IMU e Tares , sanatoria per gli errori 2013

Versamento al 24 gennaio per il pagamento della mini rata Imu dovuta da proprietari dell’abitazione principale situata nei Comuni che hanno aumentato nel 2013 l’aliquota base rispetto al 2012. Il versamento sarà pari al 40% della differenza.
Alla stessa data del 24 gennaio 2014, è differito il versamento della maggiorazione standard della TARES, ove non eseguito entro la data del 16 dicembre 2013. I comuni inviano il modello di pagamento precompilato, in tempo utile per il versamento della maggiorazione.
Viene inoltre previsto che non si applicano sanzioni per i versamenti insufficienti della seconda rata Imu dovuta entro il 16 dicembre se si provvede alla regolarizzazione entro il 16 giugno 2014, quando scadrà anche il pagamento della prima rata 2014.