Dichiarazione 730

Dichiarazione precompilata 2017 con i dati delle parafarmacie

Sono numerose le novità contenute nella bozza delle dichiarazioni dei redditi 2017, pubblicata sul sito dell'Agenzia delle Entrate la scorsa settimana. L’obiettivo dell'Agenzia è di chiudere il triennio di sperimentalità previsto dal Dlgs 175/2014 (redditi 2014, 2015 e 2016) con un sistema che, almeno per quanto riguarda i dati relativi ai redditi e agli oneri, sia affidabile e completo. 

Per far ciò, dal 2017 ci sono nuovi soggetti sono obbligati a trasmettere al Sistema tessera sanitariai dati delle spese detraibilis ostenute dalle persone fisiche nel corso del 2016, che sono:

  • le cosiddette “parafarmacie”,
  • gli iscritti agli Albi professionali degli psicologi, infermieri, ostetriche/i, tecnici sanitari di radiologia medica, dei veterinari
  • gli esercenti l’arte sanitaria ausiliaria di ottico.  

Sempre per le dichiarazioni precompilate 2017 (sia 730 che Unico) ,gli amministratori di condominio e le università devono inviare i dati entro il 28 febbraio 2017. Le nuove comunicazioni  riguardano le detrazioni Irpef per le spese per la frequenza di corsi di istruzione universitaria e le spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici, cioè oneri piuttosto diffusi.  In particolare viene previsto che ai fini della elaborazione della dichiarazione  dei  redditi  da parte dell'Agenzia delle entrate, a  partire  dai  dati  relativi  al 2016, gli amministratori di condominio trasmettono in via  telematica all'Agenzia delle entrate, entro il 28 febbraio di ciascun anno,  una comunicazione  contenente  i  dati  relativi  alle  spese   sostenute nell'anno precedente dal condominio con riferimento  agli  interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione  energetica effettuati sulle parti comuni di edifici  residenziali,  nonche'  con riferimento all'acquisto  di  mobili  e  di  grandi  elettrodomestici finalizzati all'arredo delle parti comuni  dell'immobile  oggetto  di ristrutturazione.