Dichiarazione Irap

Dichiarazione IRAP 2021: approvate le specifiche tecniche per l’invio dati alle regioni

Con Provvedimento n 93789 del 13 aprile 2021 l'Agenzia delle Entrate pubblica le specifiche tecniche per l'invio dei dati alle Regioni per le dichiarazioni IRAP 2021.

In particolare, l’Agenzia delle Entrate trasmette alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano in cui ha sede il domicilio fiscale del soggetto passivo, ovvero dove viene ripartito il valore della produzione netta, le dichiarazioni Irap, utilizzando il sistema di collegamento tra Anagrafe Tributaria ed Enti locali denominato attualmente “Siatel v2.0 PuntoFisco”, secondo le specifiche tecniche contenute nell’Allegato A al provvedimento di cui si tratta.

SCARICA QUI L'ALLEGATO A

Si ricorda che con provvedimento del 29 gennaio 2021 è stato approvato il modello di dichiarazione IRAP 2021 con le relative istruzioni, da utilizzare per la dichiarazione ai fini dell’imposta regionale sulle attività produttive (Irap) per l’anno 2020. 

SCARICA QUI IL MODELLO IRAP 2021

Il punto 1.1 dell’Allegato 1 al suddetto provvedimento fa rinvio ad un successivo atto dell’Agenzia delle Entrate per la definizione delle specifiche tecniche di qui il Provvedimento n 93789 del 13 aprile 2021 che appunto, nell’Allegato A, definisce le specifiche tecniche in formato XML da utilizzare per la trasmissione alle Regioni e alle Province autonome in cui ha sede il domicilio fiscale del soggetto passivo, ovvero dove viene ripartito il valore della produzione netta, delle dichiarazioni Irap. 

Attenzione va prestata al fatto che la trasmissione è effettuata con cadenza mensile a partire dal trentesimo giorno successivo alla data di scadenza della presentazione della dichiarazione Irap come stabilito dal punto 2.1 dell’Allegato 1 del predetto provvedimento del 29 gennaio 2021

Allegati: