Detassazione premi di produttività anche per il 2014

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di ieri il Dpcm 19 febbraio 2014, che rende operativa anche per il 2014 la tassazione agevolata delle retribuzioni collegate alla produttività dei dipendenti del settore privato, mediante l’applicazione di un’imposta sostitutiva del 10%. E’ stato mantenuto l’importo di 40.000 euro di reddito di lavoro dipendente riferito al 2013 come limite massimo per la fruizione dell’agevolazione. Viene, invece, innalzato da 2.500 a 3.000 euro l’importo della retribuzione di produttività agevolabile. L’agevolazione consiste nell’applicazione di un’imposta, sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali, con un’aliquota del 10% in luogo di quella ordinaria (che attualmente è almeno al 23%).