Rubrica del lavoro

Contributi volontari: si versano anche dai tabaccai

L'Inps ha reso noto che  anche i contributi volontari possono essere versati nelle tabaccherie nel circuito Lottomatica , come già succede per  i contributi per i lavoratori domestici e per i riscatti, ricongiunzioni e rendite. E' stata infatti sottoscritta una convenzione Reti amiche tra il gruppo Poste italiane , Unicredit e Lottomatica .

Per accedere al servizio sono necessari il codice fiscale e il codice prosecutore per il quale si effettua il versamento. Il pagamento può essere effettuato in modalità rateale (quando previsto) o in un’unica soluzione entro la data di scadenza.

Per il pagamento dei contributi volontari restano comunque disponibili le altre modalità tradizionali  che sono:

  •     MAV inviato dall’INPS per posta oppure generato dall’utente. Il bollettino può essere visualizzato, modificato, stampato e pagato in un qualsiasi istituto di credito,  senza commissioni oppure presso gli uffici postali con l’applicazione della commissione di versamento;
  •     online, tramite la modalità “Pagamento immediato pagoPA”, che permette di versare i contributi utilizzando la carta di credito, di debito o prepagata oppure mediante addebito in conto;
  •     avviso di pagamento pagoPA, che permette di versare i contributi presso qualsiasi Prestatore di Servizi di Pagamento (PSP) aderente al circuito “ pagoPA”.

Come noto i termini per i versamenti sono trimestrali : si versa il 30 giugno. 30 settembre 31 dicembre e 30 marzo in relazione al trimestre precedente.