I Contratti

Contratti rent to buy, le parti definiscono la quota dei canoni imputata al corrispettivo

In sede di conversione in legge del Decreto sblocca Italia (D.L. n. 133/2014, convertito nella Legge n. 164/2014), è stato aggiunto il nuovo comma 1-bis all'art. 23 in base al quale le parti del contratto "rent to buy" definiscono la quota dei canoni imputata al corrispettivo che il concedente deve restituire in caso di mancato esercizio del diritto d’acquisto entro il termine stabilito. Si ricorda che il contratto rent to buy è il contratto attraverso il quale il proprietario concede un immobile in godimento al conduttore, con diritto di quest’ultimo di acquistarlo entro una data determinata, imputando a corrispettivo di trasferimento, in tutto o in parte, i canoni versati come convenuto nel contratto stesso.
 

Nessun articolo correlato