Antiriciclaggio

Contante, ok al prelievo dalla banca svizzera

Il Tribunale federale svizzero ha stabilito che la banca non può opporsi al ritiro di contante da parte dei clienti stranieri (nel caso di specie, italiani) da conti correnti a suo giudizio a rischio di non essere stati dichiarati presso il fisco del paese di residenza del cliente. La notizia della sentenza è arrivata nel giorno della conclusione del Forum di dialogo tra Italia e Svizzera, che si è tenuto a Milano e che ha esaminato anche il nuovo quadro di trasparenza fiscale determinato dalla voluntary disclosure italiana e dagli accordi di cooperazione tra Berna e Roma.