Legge di Bilancio

Collegato fiscale 2020: pagamento tasse automobilistiche solo con PagoPA

Continuano a schiarirsi le nuvole sulla cortina delle modifiche proposte in sede di conversione del Decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio 2020.

In particolare, in sede referente, è stato aggiunto l'articolo 38-ter che prevede l’obbligo di pagamento del bollo auto con la piattaforma pagoPA dal 1° gennaio 2020. In particolare, dal 1° gennaio 2020 i pagamenti relativi  alle tasse automobilistiche   dovranno avvenire eslcusivamente attraverso il sistema  elettronico pagoPA. 

Si ricorda che la piattaforma pagoPA è la piattaforma per la gestione del sistema dei pagamenti agli enti pubblici, che consente a privati e aziende di effettuare pagamenti elettronici alla PA al fine di assicurare, attraverso strumenti condivisi di riconoscimento unificati, l’autenticazione certa dei soggetti interessati all’operazione in tutta la gestione del processo di pagamento.

Quella del pagamento del bollo non è l'unica novità per quanto riguarda le auto. Ad esempio, con un emendamento approvato è slittato al 6 marzo 2020 l'obbligo per i dispositivi antiabbandono dei bambini fino a 4 anni di età (anticipato al 7 novembre 2019 tra le proteste dei produttori e dei genitori). Confermato invece per l'acquisto di questi dispositivi un incentivo pari a 30 euro.

Prevista infine una detrazione al 50% delle spese documentate fino a 500 euro per chi acquista airbag per moto purchè conformi alla normativa comunitaria. Possibile beneficiare della detrazione anche per specifici vestiari dei motociclisti che hanno airbag integrati.

Queste le principali notizie in tema auto contenute nel collegato fiscale, ma per sapere cosa effettivamente entrerà in vigore occorre aspettare l'approvazione del testo da parte di entrambe le Camere.