Certificazione Unica

Certificazione unica, i commercialisti chiedono una proroga al 15 marzo

Ieri il presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, durante l’audizione presso la Commissione parlamentare di vigilanza sull’Anagrafe tributaria, ha proposto uno slittamento almeno al 15 marzo per la trasmissione telematica delle nuove Certificazioni Uniche integrate all’Agenzia delle Entrate e la limitazione dell’obbligo di invio alle sole certificazioni riferite ai soggetti ammessi all’utilizzo della dichiarazione precompilata (con eventuale differimento, se proprio l’invio fosse necessario, per i soggetti non ammessi all’utilizzo del 730 precompilato). Inoltre, il Consiglio chiede l'azzeramento delle sanzioni, o almeno la loro riduzione, nel primo anno di invio dei dati da parte dei professionisti sanitari al sistema Tessera sanitaria nazionale, in vista dell’ingresso dei dati sanitari nel 730 precompilato.