Agevolazioni per le Piccole e Medie Imprese

Brevetti+ e Disegni+4: al via le domande per i fondi alle PMI

Bando Disegni+4:

A partire dalle ore 9:00 del 14 ottobre 2020 sarà nuovamente operativo il bando in oggetto.

Le domande di agevolazione, già presentate alla data del 27 maggio 2020 e per le quali è stato attribuito il numero di protocollo on line ma che non hanno trovato copertura finanziaria con le risorse stanziate, saranno immediatamente avviate all’esame istruttorio da parte del soggetto gestore UNIONCAMERE. 

Le nuove domande devono essere presentate compilando il formulario on line attivo dalle ore 9:00 del 14 ottobre 2020 fino ad esaurimento delle risorse disponibili e consentirà di acquisire il numero di protocollo da riportare nella domanda. 

Resta valida e operativa la casella PEC disegnipiu4@legalmail.it ai fini della corrispondenza e invio della documentazione. 

Indirizzi utili:

www.uibm.gov.it

www.unioncamere.gov.it

www.disegnipiu4.it

Bando Brevetti+:

A partire dalle ore 12:00 del 21 ottobre 2020 sarà nuovamente operativo.

Le domande di agevolazione, già presentate alla data del 31 gennaio 2020 e che non hanno trovato copertura finanziaria con le risorse stanziate, saranno immediatamente avviate all’esame istruttorio da parte del soggetto gestore Invitalia. 

Le nuove domande devono essere presentate compilando il formulario on line attivo dalle ore 12:00 del 21 ottobre 2020 fino ad esaurimento delle risorse disponibili. 

Resta valida e operativa la casella PEC brevettiplus@pec.invitalia.it ai fini della corrispondenza e invio della documentazione.

Indirizzi utili:

www.uibm.gov.it

www.invitalia.it

Si ricorda che già nel mese di settembre si era riaperto un altro bando a sostegno delle PMI e della brevettabilità delle innovazioni tecnologiche e la valorizzazione di marchi e disegni:

per i quali sono stati stanziati ulteriori 43 milioni di euro.

In data 29 luglio sul proprio sito il ministero avvisava che era stata anticipata l’emanazione del decreto di programmazione per il 2020 e dei relativi provvedimenti, per rispondere alle numerose richieste di quelle aziende che nel corso della precedente apertura dello sportello non hanno potuto presentare la domanda a seguito dell’esaurimento delle risorse.

Le tre su elencate sono misure agevolative rivolte alle PMI che hanno manifesto grande interesse, in quanto strumenti tesi a favorire la brevettabilità delle innovazioni tecnologiche e la valorizzazione di marchi e disegni

Per le altre agevolazioni per le PMI previste dal MISE si legge il Dossier PMI