Concorsi e offerte di lavoro

Borsa di ricerca Alessandro Di Battista 2018: candidature entro il 10 Settembre

La Borsa di ricerca Alessandro Di Battista ha l’obiettivo di consentire ad un giovane economista italiano di essere distaccato temporaneamente dal suo attuale datore di lavoro per condurre analisi di politica fiscale presso l’OCSE e acquisire esperienza al CTPA di Parigi per un periodo totale di 12 mesi. La Borsa è stata istituita in memoria del giovane economista Alessandro Di Battista, distaccato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze presso l’OCSE per lavorare nel campo dell’analisi fiscale e scomparso prematuramente nel 2001.

La posizione offerta è finanziata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze italiano e consente al candidato selezionato di ricevere un’integrazione alla propria regolare retribuzione nell'organizzazione di appartenenza pari a Euro 2.904,00 mensili, quale riconoscimento delle relative spese supplementari.

Nel profilo ideale riportato nel bando vengono richieste a titolo di formazione accademica:

  • Laurea magistrale o iscrizione ad un dottorato di ricerca in economia, che includa preferibilmente le discipline fiscali o la finanza pubblica.
  • Reale interesse ad orientare la propria carriera verso tematiche economiche e statistiche di politica fiscale.

Per quanto riguarda invece la formazione professionale i requisiti richiesti sono:

  • Un minimo di 2, o preferibilmente 3 anni di esperienza lavorativa all’interno di un’amministrazione fiscale, ministero delle finanze, istituto finanziario, istituto di ricerca, università, studio legale o società di revisione contabile.
  • Esperienza in tema di tassazione d’impresa costituisce titolo preferenziale.

È richiesta inoltre l’ottima padronanza di una delle due lingue ufficiali dell’OCSE (inglese e francese) e la conoscenza dell’altra.

Per potersi candidare è necessario inviare il curriculum vitae, scritto in inglese o in francese, una lettera di accompagnamento con le proprie motivazioni e le aree di interesse e competenza, nonché una dichiarazione di conferma che il proprio datore di lavoro intende continuare a corrispondere la retribuzione di base che includa i contributi sociali. Il tutto dovrà essere inviato entro e non oltre lunedì 10 settembre all’indirizzo DiBattista.fellowship@oecd.org riportando nell’oggetto: Application to the Di Battista Fellowship 2018-19.

Allegati:

Nessun articolo correlato