FISCO

Auto usate: contributi statali per gli acquisti entro il 31 dicembre 2021

Il Decreto Sostegni bis convertito in legge n 106 e in vigore dal 25 luglio 2021 ha previsto all'art 73 quinquies Disposizioni in materia di incentivi per l'acquisto di veicoli meno inquinanti.

In particolare, il comma d) prevede lo stanziamento di 40 milioni per erogare contributi destinati alle persone fisiche che acquistano in Italia, entro il 31 dicembre 2021, un veicolo di categoria M1 usato e di prima immatricolazione in Italia, per il quale non siano già stati riconosciuti altri incentivi ( di cui all'art 1comma 1041 Legge 145/2018 e di cui all'art 1 comma 654 Legge n 178/2020) 

Contributi statali per acquisto auto usate: a chi spettano

  • a persone fisiche
  • per l'acquisto in Italia entro il 31 dicembre 2021
  • di un veicolo categoria M1 di prima immatricolazione in Italia e omologato in una classe non inferiore a Euro 6 , 
  • il prezzo di acquisto risultante dalle quotazioni medie di mercato non deve essere superiore a 25.000 euro
  • e contestuale rottamazione di un veicolo della medesima categoria, immatricolato in data anteriore al 1° gennaio 2011 ovvero che nel periodo di vigenza dell'agevolazione superi i dieci anni dalla data di immatricolazione e di cui l'acquirente o un suo familiare convivente siano proprietari o intestatari da almeno dodici mesi; 
  • il contributo riconosciuto è parametrato al numero di g di CO2 emessi per km, secondo gli importi di cui alla seguente tabella:
CO2 g/km Contributo in eur0
0-60 2.000
61-90 1.000
91-160 750

Per tale contributo si attende l'apertura della finestra temporale di prenotazione che verrà attivata sul sito del ministero come per quelle previste per gli altri incentivi relativi alle auto nuove. In proposito leggi anche Eco-bonus auto: dal 2 agosto via alle domande per gli incentivi