Agevolazioni Covid-19

Aiuti «de minimis», circolare dell’Inps dopo le nuove regole

L’Inps, con la circolare n. 102 pubblicata ieri 3 settembre 2014, chiarisce i termini di applicazione del nuovo Regolamento de minimis alle agevolazioni di sua competenza. Di recente la Commissione europea ha, infatti, riscritto le regole di funzionamento di tali agevolazioni, pubblicando i nuovi Regolamenti 1407 e 1408 del 2013. Gli incentivi de minimis trovano alcune limitazioni fondamentali, soprattutto per i settori della pesca, dell’acquacoltura, dell’agricoltura, del trasporto su strada. In base ai nuovi Regolamenti, ogni impresa beneficiaria può godere al massimo di 200mila euro di aiuti nell’arco di tre esercizi finanziari. Per ognuno degli incentivi l’Inps ha predisposto nuovi modelli di dichiarazione che recepiscono le novità introdotte.