Dichiarazione 730

730/2018 inviato: entro oggi possibile annullare l’invio e ritrasmetterlo

"È possibile annullare il 730 già inviato e trasmetterne uno nuovo, una sola volta ed entro il 20 giugno." E' questa una delle indicazioni fornite dall'Agenzia delle Entrate dalla propria pagina Facebook inerente la dichiarazione dei redditi. Per prima cosa occorre prestare attenzione al fatto che una volta annullato il 730, non risulta presentata alcuna dichiarazione all'Agenzia delle Entrate e, quindi, il contribuente deve trasmetterne una nuova, altrimenti la dichiarazione dei redditi risulterà omessa. Come chiarito, il contribuente può inviare il nuovo 730 dopo che sono trascorse 24/48 ore dall'annullamento del precedente.

In generale, accedendo nell'area riservata della propria dichiarazione dei redditi, dopo aver inviato il proprio 730/2018 sarà possibile accedere ad una delle seguenti aree:

  • Versamento F24
  • Ricevute
  • Annulla 730 inviato
  • Reddito aggiuntivo/integrativo.

Scegliendo la terza opzione è possibile annullare la dichiarazione 730 inviata se non è corretta o completa.

Vediamo di seguito le istruzioni fornite dall'Agenzia:

  • il contribuente può annullare il 730 se lo stato della ricevuta dell'invio risulta "Elaborato" e se accede all'applicazione con le stesse credenziali che ha utilizzato per l'invio.
  • se, inoltre, il contribuente ha compilato l'opzione "Redditi aggiuntivi o correttivi del 730" è necessario per prima cosa cancellare i dati che ha inserito cliccando su "Ripristina" nella sezione "Redditi aggiuntivo e correttivo/integrativo".
  • se il contribuente annulla il modello 730 inviato, tutti i dati che ha inserito saranno cancellati e sarà di nuovo disponibile la dichiarazione precompilata dall'Agenzia delle Entrate.
  • Per procedere con l'annullamento il contribuente deve selezionare "Richiedi annullamento 730". In particolare:

    • se è utente Fisconline deve inserire il codice Pin.
    • Se è utente Spid, Inps o NoiPA, non è necessario inserire il codice Pin.
  • Se il contribuente annulla il 730 inviato, automaticamente viene rimosso anche l'F24 eventualmente predisposto. Nella sezione "Ricevute" è possibile controllare e stampare le ricevute dell'annullamento del 730 e dell'F24.Nel caso di dichiarazione congiunta, l'operazione di annullamento deve essere richiesta solo dal dichiarante.

Attenzione però, come anticipato il 730 inviato può essere annullato una sola volta fino al 20 giugno