Dichiarazione 730

730/2015 integrativo entro lunedì 26 ottobre

Entro lunedì 26 ottobre 2015, il contribuente che, dopo aver presentato regolarmente il modello 730/2015, si accorge che i dati in esso esposti sono errati o incompleti, può provvedere alla loro correzione o integrazione presentando un modello 730/2015 Integrativo ad un CAF o ad un professionista abilitato. Il 730 integrativo è una possibilità offerta solo nel caso in cui dalla correzione/integrazione del modello 730/2015 originario si realizzi:

  • un maggior credito, un minor debito (correzione/integrazione a favore del contribuente) o un’imposta invariata;
  • la modifica/integrazione dei soli dati del sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio;
  • sia un maggior credito o un minor debito o un’imposta invariata sia la modifica/integrazione dei dati del sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio.

Non è possibile presentare il modello 730/2015 Integrativo per effettuare una correzione/integrazione del modello 730/2015 originario che comporti il sorgere di un minor credito o di un maggior debito (correzione/integrazione a favore del Fisco).