Enti no-profit

5 per mille 2016 enti del volontariato e associazioni sportive dilettantistiche: correzioni elenchi entro il 20 maggio

Gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche che intendono accedere al riparto del 5 per mille per l'esercizio finanziario 2016 e che hanno presentato apposita domanda di iscrizione entro il termine del 9 maggio (il 7 maggio cadeva di sabato), devono controllare gli elenchi provvisori dei soggetti ammessi al beneficio che l'Agenzia delle Entrate pubblicherà entro il prossimo 14 maggio.

I rappresentanti degli enti che riscontrano la presenza, in tale elenco, di dati relativi alla denominazione o alla sede dell’ente non aggiornati, possono chiedere, entro il 20 maggio, la correzione degli errori alla Direzione regionale dell’Agenzia delle entrate nel cui ambito territoriale si trova la sede legale del medesimo ente, utilizzando i modelli AA7/10 per i soggetti titolari di partita IVA e AA5/6 per i soggetti non titolari di partita IVA.

L'elenco definitivo degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche ammessi, aggiornato a seguito delle eventuali correzioni anagrafiche apportate, sarà poi pubblicato dalle Entrate entro il 25 maggio 2016.

Si ricorda, infine, che, entro il 30 giugno 2016, gli enti e le associazioni in parola devono presentare  una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000, attestante il possesso dei requisiti che danno diritto al contributo, con allegata copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del rappresentante legale che sottoscrive la domanda di iscrizione.