Start up e Crowdfunding

Startup innovative: più semplice modificare l’atto costitutivo e lo statuto

Pubblicato il decreto direttoriale del 4 maggio 2017 che, in attuazione del decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 28 ottobre 2016, consente alle startup innovative costituite online con firma digitale di modificare il proprio atto costitutivo e statuto utilizzando la stessa procedura semplificata.

Ne potranno beneficiare innanzitutto le 444 imprese costituite online che, come rilevato dal più recente rapporto trimestrale dedicato a questa misura al 31 marzo 2017 risultavano essere iscritte o in corso di iscrizione nella sezione speciale del Registro delle Imprese dedicata alle startup innovative, nonché le altre imprese che nel frattempo hanno beneficiato di questa semplificazione, la quale, come descritto nella Relazione Annuale 2016 del Ministro al Parlamento sugli effetti del cd. “Startup Act italiano”, consente un risparmio stimato in circa 2mila euro.

Al fine di consentire alle software house di adeguare i propri programmi alle disposizioni del decreto, le disposizioni in esso contenute acquistano efficacia a partire dal 22 giugno 2017.

In allegato il testo del:

  • Decreto del MISE del 04.05.2017 – Start-up innovative modifiche
  • Decreto del MISE del 04.05.2017 – Allegato A
  • Decreto del MISE del 04.05.2017 – Allegato B
Allegati: