Trust e Patrimoni

Legittimo il sequestro conservativo nel Trust simulato

Legittimo il sequestro conservativo (ex art. 316 CPP) dei beni di famiglia di un soggetto indagato per bancarotta fraudolenta, conferiti in un trust simulato o fittizio (sham trust), in quanto tale operazione è stata posta in essere in maniera evidente come mero espediente per creare un diaframma tra patrimonio personale e proprietà costituita in trust, con evidente finalità elusiva delle ragioni creditorie di terzi, comprese quelle erariali.
 
Questo quanto chiarito dalla Corte di Cassazione con la Sentenza del 7 novembre 2014 n. 46137.
Allegati:

Nessun articolo correlato