Lavoro estero

Distacco dei lavoratori nell’Unione Europea: approvazione dello Schema di Dlgs

Pubblichiamo il testo dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/67/UE concernente l'applicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell'ambito di una prestazione di servizi (ovvero il meccanismo in base al quale le imprese presenti nel territorio di uno stato membro prestano servizi tramite i propri lavoratori nel territorio di un altro stato membro) e recante modifica del regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno ("regolamento IMI") (Atto n. 296).

Il testo è stato approvato dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 15 aprile e trasmesso al Senato per l'esame delle competenti commissioni parlamentari, l'esame dovrà concludersi entro il 28 maggio.

La Direttiva 2014/67/UE (cosiddetta direttiva di applicazione) pone un complesso di misure ai fini dell'applicazione della normativa europea sul distacco temporaneo di lavoratori, da parte del proprio datore, in uno Stato membro diverso da quello in cui lavorano abitualmente, introducendo strumenti nuovi e rafforzati per prevenire e sanzionare elusioni, frode e violazioni in materia.

Quest'ultima normativa (di cui alla direttiva 96/71/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 1996) stabilisce una serie fondamentale di condizioni di lavoro e di impiego che il datore di lavoro deve rispettare, con riferimento al periodo di distacco.
In particolare, l'art. 4 dello schema del Dlgs, attua la norma sulle condizioni di lavoro essenziali di cui alla Direttiva 96/71/CE, ovvero al rapporto di lavoro tra le imprese di cui all'art. 1, commi 1 e 4, e i lavoratori distaccati, si applicano, durante il periodo del distacco, le medesime condizioni di lavoro previste dalle disposizioni normative e dai contratti collettivi di cui all'art. 51 del Dlgs 81/15 per i lavoratori che effettuano prestazioni lavorative subordinate analoghe nel luogo in cui si svolge il distacco.

In Allegato:

  • Atto n. 296 Schema Dlgs recante attuazione della direttiva 2014/67/UE concernente l'applicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell'ambito di una prestazione di servizi – Testo dell'atto trasmesso
  • Relazione illustrativa, tabella di concordanza, relazione tecnica, ATN e AIR
  • Servizio Studi 292 (21 aprile 2016) – Distacco dei lavoratori nell'ambito di una prestazione di servizi e recante modifica del regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno ("regolamento IMI") – Atto del Governo 296 – Schede di lettura
Allegati:

Nessun articolo correlato