Antiriciclaggio

Comunicazioni delle violazioni di uso del contante: Individuazione delle ragionerie territoriali dello Stato competenti

Il Decreto del MEF del 17 novembre 2011 chiarisce che le funzioni in materia di procedimenti amministrativi sanzionatori antiriciclaggio relativamente alle sanzioni di cui all’art. 58 del decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, sono esercitate dalle Ragionerie territoriali dello Stato individuate nella tabella allegata al presente decreto, secondo la competenza territoriale ivi stabilita.

Ora, a decorrere dal 30 novembre 2011 i soggetti interessati agli obblighi antiriciclaggio devono trasmettere le comunicazioni relative alle violazioni sopra citate alle competenti Ragionerie territoriali dello Stato (anziché alle Direzioni Provinciali servizi vari ovvero direttamente al MEF).

Allegati:

Nessun articolo correlato