Edilizia

Appalti e lavori pubblici: le funzioni e i compiti del Direttore dei lavori

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto del 7 marzo 2018, n. 49, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha approvato le “Linee-guida” sulle modalità di svolgimento delle funzioni del Direttore dei lavori e del Direttore dell’esecuzione, in attuazione dell’art. 111, comma 1, del “Codice dei Contratti pubblici” ed entreranno in vigore il 30 maggio 2018.

Il decreto delinea le funzioni e i compiti del direttore dei lavori sia in fase preliminare che in fase di esecuzione, nonchè l'attività di controllo amministrativo contabile, precisando che il direttore dei lavori effettua il controllo della spesa legata all'esecuzione dell'opera o dei lavori, attraverso la compilazione con precisione e tempestività dei documenti contabili, che sono atti pubblici a tutti gli effetti di legge, con i quali si realizza l'accertamento e la registrazione dei fatti producenti spesa.

Infine delinea anche le funzioni del direttore dell'esecuzione dei contratti relativi a servizi o forniture.

Allegati:

Nessun articolo correlato