Dichiarazione 730

730/2015 precompilato: le istruzioni per comunicare i dati al Fisco

L’Agenzia delle Entrate con tre Provvedimenti del 16 dicembre 2014 fornisce le istruzioni a società di assicurazione, enti previdenziali, banche e intermediari finanziari, per comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati dei premi assicurativi, contributi, interessi passivi sui mutui agrari e fondiari che i contribuenti troveranno dentro il 730 precompilato 2015.
 
Il termine per la trasmissione delle comunicazioni è stabilito al 28 febbraio di ciascun anno con riferimento ai dati relativi all’anno precedente.
Allegati: